Variare il portfolio da vignettista

Quando ho deciso di mettere online il mio portfolio di vignette, non ho subito pensato a creare gallerie di disegni differenziate fra loro. Nelle prime versioni del sito c’era una sezione chiamata Arte, se non ricordo male, in cui avevo pubblicato alcuni disegni.

Più avanti, invece, ho creato una serie di gallerie:

  • Vignette umoristiche
  • Fumetti e strisce
  • Illustrazioni a colori
  • Cartoon logo
  • Satira
  • Design in resina
  • Tableau matrimoniali
  • Sceneggiature fumetto

Nella versione attuale non compaiono più la Satira e il Design in resina. Non ho più disegnato vignette satiriche, quindi era inutile inserire una galleria. E non ho più realizzato disegni per oggettistica in resina d’argento.

Vantaggi tecnici di un portfolio di vignette vario

Puoi creare una serie di pagine tematiche, che portano visite al sito. In questa nuova versione ho voluto sfruttare i vari usi delle vignette umoristiche per creare pagine di vendita a tema.

Per ora ne ho 11, ma altre sono in progetto.

Vantaggi economici di un portfolio di vignette vario

I potenziali clienti posso visionare la varietà di vignette che un vignettista può realizzare. Le pagine tematiche stuzzicano la curiosità del cliente.

Da quando ho creato queste pagine, con altrettante gallerie di vignette, ho iniziato a ricevere diverse richieste di preventivi.

Vignette a tema

Un altro modo utile ai vignettisti per mostrare le proprie vignette è creare delle gallerie tematiche. Il vignettista americano Dan Rosandich, per esempio, ha pubblicato nel suo sito un “Cartoon Catalog” con la bellezza di 65 gallerie a tema!

Questo significa che ognuna di quelle gallerie contiene decine e decine di pagine interne, in cui ogni vignetta è mostrata con tutti i dettagli e le informazioni per l’acquisto.

Purtroppo non ho un numero così alto di vignette, ma presto pubblicherò due gallerie a tema di vignette umoristiche: vignette sulla preistoria e vignette sulla dieta.

Lasciami la tua opinione