Nuova grafica per il mio sito da vignettista

Nuovo sito vignettista

Da quando ho deciso di pubblicare online il mio portfolio di vignette umoristiche il mio sito ha subito parecchie modifiche. La prima versione è andata online il 2 gennaio 2002 e era molto scarna, anche perché le mie conoscenze dell’HTML e della grafica web erano molto limitate.

Dopo vari restyling ho trovato un design che mi soddisfaceva e l’ho tenuto per molti anni. Nella terzultima versione avevo creato varie gallerie di vignette: 3 gallerie per quelle più recenti e 2 gallerie per le vignette del 2008 e del 2009.

Un sito di vignette dinamico

Quando ho ripreso a disegnare vignette, ho deciso che il sito andava ripensato totalmente. Le versioni precedenti erano in semplice XHTML, ma per la penultima ho usato WordPress, acquistando un tema grafico responsive (visibile, cioè, anche sui dispositivi mobili come smartphone e tablet).

Non era più gestibile un sito statico per pubblicare le mie vignette: ero costretto a creare a mano una pagina in HTML per ogni vignetta da pubblicare e poi, sempre a mano, modificare la pagina della galleria per inserire la nuova icona da linkare all’ultima vignetta. Un lavoraccio!

Grazie a WordPress non faccio altro che creare un nuovo articolo, come questo, e inserire una nuova vignetta. Nel pannello di controllo, poi, apro la galleria di vignetta e carico la vignetta. Risultato: tempo risparmiato nella gestione dell’intero sito.

Un sito di vignette più flessibile e funzionale

Il primo tema acquistato aveva diversi problemi e mi sembrava troppo rigido e limitato. Infine mi sono deciso ad acquistarne un altro, questo che c’è ora, che da subito m’è parso più funzionale e flessibile dell’altro.

Ha molte più funzioni, posso creare delle landing page per pubblicizzare i miei servizi da vignettista e strutturarle come voglio.

Lasciami la tua opinione