Quante strisce a fumetti si possono disegnare?

Peanuts

Charles Schulz ha creato 17.897 storie dei Peanuts, di cui 15.391 strisce giornaliere e 2506 tavole domenicali (fonte: Schulz Museum, The Peanuts Comic Strip). È un numero veramente grande.

Ma è anche vero che Schulz ha disegnato e pubblicato le sue strisce per ben 50 anni. Io, ormai, non faccio più in tempo a raggiungere quella cifra, a meno di non campare almeno un secolo e continuare ad avere forza e fantasia per creare le strisce di Schifik e di altri eventuali personaggi. Ma ne dubito.

Il problema però è un altro: quante strisce a fumetti può riuscire a creare un fumettista nella sua carriera? Bonvi ne ha create circa 6000 delle sue Sturmtruppen, ma è scomparso prematuramente. Un numero comunque elevato.

Sturmtruppen

Il segreto è nei personaggi

Se guardiamo le strisce dei Peanuts, non esiste un unico protagonista. Sono, appunto, i Peanuts: un gruppo di bambini che interagiscono fra loro. E poi c’è il cane Snoopy e il canarino Woodstock, che danno vita a tantissime altre avventure.

Schulz ha trovato il modo per essere prolifico: personaggi eterogenei che potevano garantire una continuità di ministorie.

Con le Sturmtruppen il discorso è lo stesso. Alcuni soldati sono anonimi, altri hanno un nome, altri ancora sono molto ben caratterizzati: l’ambiente ideale per poter scrivere e disegnare strisce senza problemi.

Le strisce di Schifik

Negli anni passati ho creato circa 40 personaggi del mondo di Schifik. Inizialmente erano soltanto dei nomi, poi ne disegnai 2 o 3. Due anni fa ho deciso invece di creare dei model sheet di ognuno, così da averli ben chiari in mente (e su carta!).

Il primo calendario editoriale che avevo ideato prevedeva le avventure del solo Schifik per le prime 60 strisce. Troppe, pensai dopo. I lettori crederanno che non esistono altri personaggi. Ma soprattutto sarebbe stata una pubblicazione un po’ monotona.

Così ho deciso che soltanto una quindicina di strisce potevano essere dedicate solo al protagonista del fumetto e poi, pian piano, sarebbero apparsi anche gli altri.

Spero che tutta questa masnada di coprozoi mi permetta di disegnare strisce a volontà. Ma il segreto non è soltanto nei personaggi, bensì anche – e forse soprattutto – nella creatività del fumettista.

E io avrò creatività sufficiente almeno per arrivare a disegnare 1000 strisce di un mio personaggio?

Chi vivrà vedrà.

Lasciami la tua opinione