Sturmtruppen: una raccolta mediocre

:: 4 Ott 2017 :: Fumetti e dintorni :: 0 commenti

Tempo fa ho scoperto in televisione lʼuscita di una raccolta completa delle Sturmtruppen. Non era mai stata pubblicata finora, eccetto i soliti libri-mangiasoldi, come li chiamo io, che contengono solo strisce tematiche sullʼesercito scassato inventato da Bonvi.

Lʼho comprato subito il giorno dopo, eccitato da questa scoperta che mi avrebbe permesso finalmente di avere tutte le strisce delle Sturmtruppen.

Ma purtroppo non devo parlarne bene.

Le Sturmtruppen non sono un prodotto da edicola

Mondadori Comics dovrebbe andare a lezione dallʼamericana Fantagraphics, che sa come creare libri a fumetti e dimostra di tenere in alta considerazione i fumettisti americani del passato e del presente.

Le Sturmtruppen sono un fumetto che ha avuto un enorme successo, che ancora oggi sono attuali, che rappresentano una parte della storia del fumetto italiano. Le Sturmtruppen non sono un prodotto da edicola, oggi, ma (avrebbero dovuto essere) un prodotto raffinato da libreria.

Mettendo a confronto la raccolta completa delle strisce dei Peanuts – che sto facendo pian piano e in lingua originale (sono 25 volumi, a 2 a 2 in cofanetto) – con questa delle Sturmtruppen possiamo notare una differenza nella qualità del prodotto schiacciante a sfavore delle nostrane Sturmtruppen.

Perché? Perché in Italia non si riesce a dare valore al fumetto dʼautore? Perché si preferisce puntare su mediocri prodotti da edicola, che comprano tutti, e non su prodotti editoriali di qualità, che avremmo comprato in pochi? Mi sono risposto da solo.

Peanuts e Sturmtruppen a confronto

I Peanuts di Fantagraphics

The Complete Peanuts 1977-1978 (Vol. 14) by Charles M. Schulz - video preview
La raccolta ideata dalla Fantagraphics prevede 25 volumi cartonati rilegati con sovraccoperta. A due a due, eccetto lʼultimo, sono disponibili anche in cofanetto – e è così che li sto acquistando io.

Già dal primo cofanetto si capisce che dietro cʼè stato un progetto editoriale e grafico curato nei minimi dettagli. La carta delle pagine è pesante, perché questi sono libri, non albi a fumetti. Ogni volume ha unʼintroduzione scritta da un autore sempre diverso.

A seguire ci sono le strisce e le tavole domenicali dei Peanuts, una dietro lʼaltra senza alcuna interruzione. Ogni volume è di oltre 300 pagine.

Le Sturmtruppen di Mondadori Comics


Come ho già detto, è un albo da edicola. La carta è quella che siamo abituati a vedere nei normali fumetti. Lʼedizione di ogni “volume” è in brossura. Questa è una raccolta di albi a fumetti.

Come introduzione cʼè un testo striminzito che non offre al lettore alcuna informazione in più di quelle che trova facilmente online nei siti specializzati o che ha conosciuto già in altre pubblicazioni.

Ogni volume è di 128 pagine, ma non effettive. No, perché i volumi sono pieni di disegni riempitivi. Nel primo volume, togliendo quei disegni, presi da varie strisce, avrebbero trovato posto altre 41 strisce: questo significa che su 128 pagine ci sono ben 22 pagine inutili.

Nei volumi dei Peanuts ho trovato 4 pagine con disegni presi da alcune strisce, ma sono serviti per creare uno stacco fra le strisce e gli articoli a fine libro e fra questi e lʼindice, non per consumare carta e giustificare 128 pagine.

Leggendo ho poi scoperto che nel primo volume mancano le strisce 37 e 38. Ho scritto al sito ufficiale delle Sturmtruppen il 29 ottobre chiedendo spiegazioni, ma nessuno ancora risponde. Nel sito Comicus è stato poi pubblicato un comunicato di Mondadori Comics che annuncia la mancanza di quelle due strisce al momento della pubblicazione (!) e lʼinserimento delle stesse nellʼultimo volume della raccolta. Non ho parole.

Non so quanti di voi amino i fumetti e le Sturmtruppen in particolare. Io sono cresciuto con questi fumetti e vedere continuamente raccolte arrangiate e mai un prodotto valido che esalti i personaggi e gli autori che hanno fatto la storia del fumetto italiano mi fa solo salire la bile.

Per Bonvi si poteva fare di più.



Lasciami la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *